Cerere certa si crede oramai di trar fuori la figlia,
ma non è questo il destino, ché aveva interrotto il digiuno
la vergine e mentre vagava ignara per i giardini
aveva raccolto un frutto da un melograno ricurvo
e dalla buccia biancastra sette suoi grani staccato,
portandoli alla bocca

Ovidio, Metamorfosi V, 332-8 .

 

Articoli

AA.VV.: Gioco dei ruoli
Franco Borghero: Il sintomo e la struttura familiare
Franco Borghero: Anche la vita...
Franco Borghero: Definizione insiemistica di gruppo
Franco Borghero: Appunti
Ettore Perrella: La cura come formazione
Finizia Scivittaro: L'incontro con la volpe

 

 

  Attività . . . . Contatti . . . . Equipe